Valerio Scanu: Biografia e Discografia

Valerio Scanu

Nato il 10 aprile 1990 nell’isola sarda de La Maddalena, Valerio Scanu mostra sin da piccolissimo una forte personalità ed un carattere determinato, oltre che un’inclinazione particolare per il canto e una passione per le grandi voci (Celine Dion e Whitney Houston, Giorgia ed Alex Baroni).

Valerio comincia la sua gavetta esibendosi in piccole manifestazioni locali e dimostra fin da subito di essere estremamente deciso a seguire il suo sogno, approdando nel 2000 alla trasmissione “Canzoni Sotto L’Albero”, la sua primissima apparizione televisiva. Due anni più tardi partecipa al programma di Mike Bongiorno “Bravo Bravissimo”, dove viene notato per le sue innate doti canore dal maestro Peppe Vessicchio che lo richiama anche per “Notte Di Natale”. Partecipa in seguito a vari provini, tra cui la versione francese di “American Idol”, il musical di Riccardo Cocciante “Romeo e Giulietta” ed anche “X-Factor”. In tutte queste occasioni, Valerio viene respinto solamente per questioni anagrafiche: la sua minore età non gli permette di partecipare.

L’occasione di vivere appieno il suo sogno gli viene finalmente offerta dalla scuola di Amici di Maria De Filippi durante la stagione 2008-2009. Selezionato ai primi provini proprio da Peppe Vessicchio (il quale non lo aveva nemmeno riconosciuto!), Valerio supera ben otto selezioni prima di entrare e rimanere nella scuola più famosa di Italia per tutta la durata della trasmissione, riuscendo a distinguersi e a piazzarsi fin da subito ai vertici della classifica di gradimento del pubblico. L’avventura termina con un secondo posto durante la finalissima e dal giorno successivo accadono tantissime cose. Catapultato dal suo piccolo paesino ad una popolarità ed una riconoscibilità come quelle che solo la televisione sa regalare in così poco tempo, Valerio si appresta a firmare il suo primo contratto discografico con la EMI, leggermente spaesato e decisamente travolto dalla velocità degli eventi.

Grazie ad una determinazione invidiabile per un ragazzo della sua età, Valerio riesce a completare le registrazioni del suo primo EP in pochissimo tempo. Vengono così pubblicati il singolo (che balza subito al primo posto della classifica dei download) ed il suo primo EP Sentimento (che esce proprio il giorno del suo diciannovesimo compleanno, il 10 aprile 2009), che entra direttamente al terzo posto della classifica degli album più venduti in Italia e si guadagna il disco di platino (fonte Nielsen).

Dopo un’estate piena di impegni tra tour (più di 50 date) e promozione, Valerio registra con il produttore Charlie Rapino il suo nuovo disco omonimo. Continuando ad ispirarsi alla musica soul e black, da cui è sempre stato affascinato e influenzato, il giovane cantante sardo ricerca insieme al suo nuovo produttore uno stile più personale. Miscela così le sue radici ed il suo gusto con un tocco decisamente più pop, dimostrando ancora una volta grande talento e personalità e definendo ancora le sue doti interpretative. Valerio Scanu (album) debutta il 16 ottobre 2009 direttamente al numero quattro della classifica di vendita superando abbondantemente il traguardo del disco d’oro (fonte GFK) e viene poi ripubblicato sotto Natale con il titolo “Valerio Scanu Christmas Edition”, in una veste arricchita da brani extra, poster ed una suoneria. “Sentimento” e “Valerio Scanu” sono presenti nelle prime cento posizioni della classifica degli album più venduti nel 2009 (fonte Nielsen).

Il 2010 si apre con la partecipazione alla sessantesima edizione del Festival di Sanremo nella sezione “Artisti” con il brano “Per Tutte Le Volte Che…” (scritta per lui da Pierdavide Carone). Il brano si aggiudica la vittoria del Festival e anticipa il nuovo album Per tutte le volte che…, nove tracce registrate tra l’Italia e Londra, che ottiene il disco d’oro (fonte GFK). Il singolo “Per Tutte Le Volte Che” ottiene il Digital Download di Platino con 30.000 download effettuati. Dal disco vengono tratti altri due singoli: “Credi in me” e “Indissolubile”.

Dal tormentone sanremese “a far l’amore in tutti i modi, in tutti i luoghi e in tutti i laghi” prende il nome il In Tutti i Luoghi Tour 2010 che impegna Valerio da aprile per tutta l’estate sui palchi d’Italia. Nel frattempo Valerio supera la maturità scientifica e si iscrive al primo anno della Facoltà di Lettere e Filosofia (indirizzo musicale).

Durante il tour, Valerio e il suo staff iniziano a lavorare a nuovi brani alla ricerca di quelle tracce che faranno parte del nuovo progetto discografico Parto da qui, nei negozi dal 9 novembre.
L’album, che al suo debutto nella vendita del pre-order su iTunes si era aggiudicato il primo posto della classifica dei dischi più venduti sullo store digitale, è stato anticipato dal singolo “MIO” che ha presentato Valerio in una nuova veste, più pop e più attenta alle parole e all’interpretazione.

Il 20 marzo 2012 esce Così Diverso, il quarto album di Valerio Scanu, anticipato dal singolo Amami in radio dal 9 marzo, con 10 canzoni inedite che hanno come fil rouge il sentimento che da sempre fa muovere il mondo, ovvero l’Amore.

L’album è prodotto da Stefano Borzi, autore di buona parte delle canzoni, che in passato è stato collaboratore a titolo diverso di grandi nomi della musica italiana come Elisa, Riccardo Cocciante, Niccolò Fabi, Tiromancino e Max Gazzè.

Amami è il risultato della prima collaborazione tra Valerio e il produttore scegliendo di suonare tutto dal vivo in studio, senza ausilio di computer, per mantenere l’emozione e l’autenticità della registrazione live.

Valerio Scanu: Sito UfficialeWikipedia

Discografia

Lascia un commento