Alex Britti: Immaturi (testo canzone)

Artista: Alex Britti – Canzone: Immaturi (colonna sonora dell’omonimo film diretto da Paolo Genovese)

Immaturi

E’ difficile accettare
avventure già vissute
ma infondo è questa vita piena di sorprese
quei ricordi ormai sbiaditi
di ercoli prepotenti
come se nulla fosse ti tornano tra i denti
se gli esami non finiscono non cambiano le attese e nei giorni che ci aspettano centomila
candele accese, che si spengono in un secondo non appena le vuoi soffiare
c’è qualcosa che ci spinge
è difficile cambiare
e per quelli come noi
che si sentono insicuri
c’è soltanto una risposta
a volte siamo un pò immaturi
come il sole verso l’alba
che fa luce ma non scalda
noi che andiamo controvento
ma che infondo il vento non ci sfiora mai.
E’ difficile arrivare puntuale ogni mattina
quando la notte è lunga
e il freddo ci consuma
ci consuma questa vita che ci illumina di immenso
c’è una stella da raggiungere altrimenti non ha più senso
e ti accorgi in un istante
che saranno tempi duri
e c’è solo una risposta
a volte siamo un pò immaturi
come il cielo all’improvviso
come il buio in un sorriso
noi cerchiamo una risposta
ma poi quando la troviamo scappiamo via
come il cielo del mattino
e lo sguardo di un bambino
adulti di nascosto, ma che forse adulti non saremo mai.

Video

Lascia un commento