Luigi Tenco: Vedrai vedrai (testo canzone)

Luigi Tenco
Luigi Tenco
Artista: Luigi Tenco
Canzone: Vedrai vedrai (1966)

Vedrai vedrai

Quando la sera
tu ritorni a casa
non ho neanche voglia di parlare
tu non guardarmi
con quella tenerezza
come fossi un bambino
che rimane deluso

Si lo so
che questa
non è certo la vita
che hai sognato un giorno per noi
Vedrai vedrai
vedrai che cambierà
forse non sarà domani
ma un bel giorno cambierà
Vedrai vedrai
che non sei finito sai
non so dirti come e quando
ma vedrai che cambierà
Preferirei sapere che piangi
che mi rimproveri d’averti delusa
e non vederti sempre così dolce
accettare da me
tutto quello che viene
Mi fa disperare
il pensiero di te
e di me che non so darti di più
Vedrai vedrai
vedrai che cambierà
forse non sarà domani
ma un bel giorno cambierà
Vedrai vedrai
che non sei finito sai
non so dirti come e quando
ma vedrai che cambierà.

Video

Luigi Tenco

Ornella Vanoni

Mia Martini

Steven Brown

Dedicata da Tenco a sua madre, “Vedrai vedrai” viene una prima volta pubblicata nell’album “Luigi Tenco” (Jolly), in una versione non ancora definitiva; successivamente, la canzone esce di nuovo nell’album del ’66 “Tenco” (RCA), con la voce di Tenco accompagnata solamente dal pianoforte di Ruggero Cini. (Italica)

Lascia un commento