Sergio Endrigo: Lontano dagli occhi (testo canzone)

Artista: Sergio Endrigo
Canzone: Lontano dagli occhi (1969)

Lontano dagli occhi/San Firmino è un 45 giri pubblicato nel 1969 in cui Lontano dagli occhi era il brano principale, presentato al Festival di Sanremo da Sergio Endrigo in doppia esecuzione con Mary Hopkin.

Scritto da Sergio Bardotti e musicato da Endrigo, Lontano dagli occhi ottenne il 2º posto al festival e raggiunse il 18º posto nella classifica delle vendite. Gli Aphrodite’s Child realizzarono una cover che raggiunse il 36º posto in classifica. Gianna Nannini ha proposto una sua versione rock inserita nell’album Hitalia. (it-wikipedia)
Continua a leggere Sergio Endrigo: Lontano dagli occhi (testo canzone)


Jovanotti: Lorenzo 2015 CC. (album)

Lorenzo 2015 cc. - cover album
Lorenzo 2015 cc. – cover album

Artista: Jovanotti
Album: Lorenzo 2015 CC. (2015)

Lorenzo 2015 CC. è il tredicesimo album in studio del cantautore italiano Jovanotti, pubblicato il 24 febbraio 2015 dalla Universal Music Group. (it-wikipedia)
Continua a leggere Jovanotti: Lorenzo 2015 CC. (album)

Don Backy: L’immensità (testo canzone)

Artista: Don Backy
Canzone: L’immensità (1967)

L’immensità (Testo: Don Backy (AKA Aldo Caponi) / Mogol – Musica: Don Backy (AKA Aldo Caponi) / Mariano Detto ) è una canzone portata al Festival di Sanremo nel 1967 da Johnny Dorelli e Don Backy, classificatasi al nono posto. Nonostante il tiepido piazzamento divenne il loro più grande successo commerciale e rimane ancora oggi il loro brano più noto. La musica di questo brano è di Don Backy e non – come erroneamente attribuita – di Detto Mariano. (it-wikipedia)
Continua a leggere Don Backy: L’immensità (testo canzone)

Ghost: Guardare lontano (album)

Ghost - Guardare Lontano - cover album
Ghost – Guardare Lontano – cover album

Artista: Ghost
Album: Guardare lontano (2015)

“GUARDARE LONTANO” è il terzo disco d’inediti dei GHOST, la band romana formata dai fratelli Alex ed Enrico Magistri. Il disco racchiude tutte le sonorità nate dalla fusione di musica rock ed elettronica che da sempre caratterizzano la band.

«”Guardare Lontano” è un album che vuole trasmettere un messaggio di speranza – raccontano i fratelli Magistri – In un’epoca dove la dignità umana viene ormai totalmente annullata in nome degli interessi economici. Se accettiamo passivamente la situazione attuale, con il suo degrado apparentemente inarrestabile, è inevitabile finire nel labirinto della rassegnazione; ma abbiamo ancora una possibilità: “Guardare Lontano”, cercare di costruire un futuro “vivibile”, operando oggi in una direzione più umana, per recuperare domani la felicità, per tornare in armonia con quella nostra essenza che stiamo uccidendo».

Continua a leggere Ghost: Guardare lontano (album)