Ligabue: Sette notti in Arena (album)

Ligabue - Sette notti in Arena - cover album

Artista: Luciano Ligabue – Album: Sette notti in Arena (2009)

DVD tracklist

  1. Sono qui per l’amore (Nome e Cognome – 2005)
  2. Il giorno di dolore che uno ha (Su e giù da un palco – 1997)
  3. Sarà un bel souvenir (Lambrusco coltelli rose & popcorn – 1991)
  4. Ho messo via (Sopravvissuti e sopravviventi – 1993)
  5. L’amore conta (Nome e cognome – 2005)
  6. Viva! (Buon compleanno Elvis – 1995)
  7. Il centro del mondo (Secondo tempo – 2008)
  8. Sulla mia strada (Miss Mondo – 1999)
  9. Una vita da mediano (Miss Mondo – 1999)
  10. Questa è la mia vita (Fuori come va? – 2002)
  11. Happy hour (Nome e cognome – 2005)
  12. Niente paura (Primo tempo – 2007)
  13. Tutti vogliono viaggiare in prima (Fuori come va? – 2002)
  14. A che ora è la fine del mondo? (A che ora è la fine del mondo? – 1994)
  15. Il mio pensiero (Secondo tempo – 2008)
  16. Piccola stella senza cielo (Ligabue – 1990)
  17. Non è tempo per noi (Ligabue – 1990)
  18. Certe notti (Buon compleanno Elvis – 1995)
  19. Le donne lo sanno (Nome e cognome – 2005)
  20. Tra palco e realtà (Su e giù da un palco – 1997)
  21. Urlando contro il cielo (Lambrusco coltelli rose & popcorn – 1991)
  22. Balliamo sul mondo (Ligabue – 1990)
  23. Buonanotte all’Italia (Primo tempo – 2007)

CD tracklist

  1. Non è tempo per noi
  2. Il giorno di dolore che uno ha
  3. Viva!
  4. Sulla mia strada
  5. Sara’ un bel souvenir
  6. Il mio pensiero
  7. L’amore conta
  8. Il centro del mondo
  9. Ho messo via
  10. Una vita da mediano
  11. Piccola stella senza cielo
  12. Buonanotte all’Italia
  13. Sono qui per l’amore

Note: Sette notti in Arena (Warner Music) è un dvd che testimonia l’intero spettacolo proposto in Arena,  sette date sold out dal 25 settembre al 4 ottobre 2008, a cui è allegato un cd che raccoglie tutte le canzoni in cui era coinvolta l’orchestra e racchiude la testimonianza dell’energia sprigionata dal Liga di fronte all’enorme pubblico che per sette sere, tra fine settembre e inizio ottobre, ha riempito l’anfiteatro veneto.

Lascia un commento