Litfiba: Proibito (testo canzone)

Artista: Litfiba – Album: Stato Libero di Litfiba (2010) – Canzone: Proibito

Proibito

Pro pro.. proibito
Pro pro.. è proibito, è proibito
Qui niente male, mi sembra un funerale
Chi muore solo, chi ammazza per il pane
C’è aria di festa, la morte è pure questa
Dice che è proibito, che è proibito anche pensare
Sogno proibito di qualcuno è castigare
Eh, li sento parlare di vite bruciate
Ma non permetto più
Qui niente male, l’eterno funerale
Chiudi la testa, rinuncia alla tua festa
Dice che è proibito, che è proibito anche fumare
Io vi lascio il giorno, ma la notte è solo mia, mia!
Eh, mi piace godere
Mi è cara la vita
Perché ci giochi tu
Eh, li sento parlare
Di riti pagani, ma non permetto più
No!
Dice che è proibito, che è proibito anche volare
io vi lascio il giorno ma la notte è tutta mia
Eh, la fine del mondo
Sarà all’alba o di notte, ma non è colpa mia
Qualcuno ci ha provato
Gli ho detto vaffanculo
Tu da qui non mi allontanerai
Eh, mi piace godere
A volte pensare che la loro è gelosia o tirannia
Eh, mi sento tradito se ti spari le pere
E non esisti più, ma più, ma più, ma più…
Pro,
pro… proibito!

Video

Dall’album El Diablo (1990).

Lascia un commento